CHI SIAMO

L’associazione onlus “Le Antiche Ville” opera da oltre vent’anni sul territorio e si preoccupa di preservare le radici passate, di legarle al presente per un futuro migliore: si è costituita nel 1997 con uno statuto firmato dai soci fondatori.

DOVE SIAMO

tel. +39.327.25.91.964

 

strada Chiancarelle 19, 70042 Mola di Bari località Brenca (BA)

infoanticheville@gmail.com

  • Facebook - Le Antiche Ville

Copyright © 2017 ASSOCIAZIONE ANTICHE VILLE - Tutti i diritti riservati. 

Partita Iva 06487670728 - Cod. fisc. 91396560721

LA FLORA DEL POGGIO

Scopri la bellezza del poggio anche attraverso la splendida flora

che adorna il paesaggio e i suoi percorsi naturali

PESCO
Il pesco (Prunus persica) è una specie della famiglia Rosaceae che produce
un frutto commestibile chiamato pesca.


Il pesco è un albero originario della Cina, dove fu considerato simbolo
d'immortalità, e i cui fiori sono stati celebrati da poeti, pittori e cantanti.

L'ELENCO COMPLETO DELLA FLORA DEL POGGIO

Clicca sulle immagini per ingrandirle e leggerne i testi

MANDORLO
Il mandorlo (Prunus dulcis ) è una pianta della famiglia delle Rosaceae; la mandorla è invece il seme di questa pianta.
È un piccolo albero alto fino 5 metri, presenta radici a fittone e fusto dapprima diritto e liscio e di colore grigio, successivamente contorto, screpolato e
scuro; le foglie sono lanceolate e picciolate; i fiori, bianchi o leggermente rosati.
GLICINE
Wisteria Nutt. è un genere di piante rampicanti della famiglia delle Fabacee (o
Leguminose)[note col nome comune di Glicine.
Le Wisteria crescono avvolgendosi attorno a qualunque supporto in senso orario o senso antiorario, fino a 20m. in altezza e 10m. in orizzontale.
ALBERO DEL PANE
Artocarpus, o albero del pane, è un genere di alberi e arbusti della
famiglia delle Moracee.
Le foglie sono grandi, alterne, ovali o lobate, e hanno forma diversa secondo le specie, il frutto, invece è un sincarpo anche di grandi dimensioni.
ARAUCARIA
Araucaria è un genere della famiglia Araucariaceae che comprende diverse
specie arboree originarie dell'emisfero meridionale.
Il nome del genere deriva dagli Araucani (Araucanos), tribù indigena del Cile,
la regione originaria dell'A. araucana.
BOSSO
Il Buxus è un genere appartenente alla famiglia delle Buxaceae; è un arbusto cespuglioso sempreverde, ramoso compatto con fusto rami e legno giallastro,
pianta moderatamente velenosa, foglie generalmente opposte picciolate o sessili, ellissoidali, coriacee di colore verde più o meno scuro e lucente, fiori
monoici piccoli sessili, i frutti sono capsule coriacee con pochi semi oblunghi.
Si trova spontaneo in luoghi rocciosi, aridi anche calcarei, in Europa, Asia e Africa.
FICO D'INDIA
Il fico d'India (o ficodindia) (Opuntia ficus-indica) è una pianta succulenta
della famiglia delle Cactaceae, originaria del Messico ma naturalizzata in tutto
il bacino del Mediterraneo e nelle zone temperate di
America, Africa,
Asia e Oceania.
FALSO PEPE
Lo Schinus molle è un albero sempreverde, di norma alto dai 5 ai 7 metri e parimenti ampio, conosciuto comunemente come pepe rosa o falso pepe.
È originario degli altopiani di Bolivia, Perù, Cile; alle nostre latitudini cresce fino a raggiungere medie dimensioni
FICO COMUNE
Il fico comune (Ficus carica) è una pianta xerofila dei climi subtropicali
temperati, appartenente alla famiglia delle Moraceae.
Rappresenta la specie più nordica del genere Ficus, produce il fico, comunemente considerato un frutto.
GELSOMINO
Jasminum è un genere di piante (che include varie specie del gelsomino)
appartenente alla famiglia Oleaceae.
I fiori sono comunemente piccoli e di colore bianco, però esistono anche
specie i cui fiori hanno sfumature di rosa sulla pagina inferiore dei petali.
LENTISCO
Il Lentisco (Pistacia lentiscus)
è un arbusto sempreverde della
famiglia delle Anacardiaceae.
La pianta è una specie dioica, con fiori femminili e fiori maschili separati su piante differenti. In entrambi i sessi i fiori sono piccoli, rossastri, raccolti in infiorescenze a pannocchia di forma cilindrica, portati all'ascella delle foglie
dei rametti dell'anno precedente.
NOCE BIANCO
Il noce da frutto, o noce bianco (Juglans regia)è il rappresentante più
conosciuto e più importante dal punto di vista economico del genere Juglans,
appartenente alla famiglia Juglandaceae.
Il noce è un albero vigoroso e caratterizzato da un tronco solido, alto, dritto e
con un portamento maestoso e presenta radici robuste inizialmente fittonanti
ed a maturità espanse e molto superficiali;
può raggiungere i 30 metri di altezza.
LIGUSTRO
LIGUSTRO è un genere di piante arbustive della famiglia delle Oleacee
MELOGRANO
Il melograno è una pianta della famiglia delle Punicaceae (o Lythraceae
secondo la classificazione APG), originario di una regione geografica che va
dall'Iran alla zona himalayana dell'India settentrionale, e presente sin
dall'antichità nel Caucaso, e nell'intera zona mediterranea.
NESPOLO GIAPPONESE
Eriobotrya japonica è una pianta di tipo arboreo appartenente alla famiglia
delle Rosacee, coltivata a scopo ornamentale e per il suo frutto conosciuto
prevalentemente con il nome vernacolare di Nespolo del Giappone. Non va
confuso con la nespola comune di più antica coltivazione in Europa, che è
invece il frutto di un'altra Rosacea, botanicamente nota come Mespilus
germanica, oggi raramente commercializzato.
ROSMARINO
Il rosmarino (Rosmarinus officinalis)
è un arbusto appartenente alla famiglia delle Lamiaceae.
Pianta arbustiva che raggiunge altezze di 50–300 cm, con radici profonde, fibrose e resistenti, ancoranti; ha fusti legnosi di colore marrone chiaro,
prostrati ascendenti o eretti, molto ramificati, i giovani rami pelosi di colore grigio-verde sono a sezione quadrangolare.
FEIJOA
Acca sellowiana o Feijoa selloviana, conosciuta con il nome
portoghese di Feijoa (nome specifico dal naturalista João da Silva Feijó) è un
arbusto sempreverde alto tra 1 e 7 m, originario degli altipiani del Brasile meridionale, parte della Colombia, Uruguay e il nord dell'Argentina,
prevalentemente in queste zone nella aree montane.
Appartiene alla famiglia delle Mirtacee.
PALMA
La palma nana (Chamaerops humilis), comunemente nota anche come palma di San Pietro, è una pianta della famiglia delle Arecaceae, unica
specie del genere Chamaerops . È una specie tipica della macchia mediterranea.
Il nome del genere fa riferimento alla morfologia della pianta (dal greco χαμαί
chamái, "a terra" e ῥώψ rhṓps, "cespuglio").
I greci la chiamavano phoenix chamaeriphes, che significa letteralmente "palma gettata per terra”.
OLEANDRO
L'oleandro è un arbusto sempreverde appartenente alla famiglia delle
Apocynaceae, unica specie del genere Nerium.
È forse originario dell'Asia ma è naturalizzato e spontaneo nelle regioni mediterranee e diffusamente coltivato a scopo ornamentale.
MARGHERITA
La margherita diploide (nome scientifico Leucanthemum vulgare) è una pianta erbacea della famiglia delle Asteraceae,
comunissima nei prati della penisola italiana.
LIMONE
Il limone (Citrus limon)è un albero da frutto appartenente alla famiglia delle
Rutaceae. Il nome comune limone si può riferire tanto alla pianta quanto al suo frutto.
Secondo alcuni studi genetici, il limone è un antico ibrido, probabilmente tra il
pomelo e il cedro,ma da secoli è una specie autonoma, la quale si riproduce per innesto e talea.
PATATA
La patata (Solanum tuberosum L.) è una pianta erbacea appartenente alla
famiglia delle Solanaceae (Dicotiledoni), originaria del Perù, della Bolivia,
del Messico e del Cile e
portata in Europa dagli spagnoli nel XVI secolo intorno al 1570.
Non si conoscono varietà spontanee né si sa da quale specie originaria di Solanum si sia originata la patata edule diffusa dal Centro e Sud America ed ora consumata in diverse parti del mondo.
PESCO
Il pesco (Prunus persica) è una specie della famiglia Rosaceae che produce un frutto commestibile chiamato pesca.
Il pesco è un albero originario della Cina, dove fu considerato simbolo d'immortalità, e i cui fiori sono stati celebrati da poeti, pittori e cantanti.
PINO DOMESTICO
Il Pino domestico (Pinus pinea) è un albero della famiglia delle Pinacee, diffuso nel bacino del Mediterraneo, in particolare sulle coste
settentrionali, dove forma vasti boschi (pinete).
POMODORO
Il pomodoro (Solanum lycopersicum della famiglia delle Solanaceae, è una
pianta annuale i cui frutti, bacche plurisperme dal caratteristico colore rosso,
sono largamente utilizzati in ambito alimentare in molti paesi del mondo.
QUERCIA
Quercus è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Fagacee,
comprendente gli alberi comunemente chiamati querce.
SALVIA MINORE
Salvia è un genere di piante odorose appartenenti alla famiglia delle
Lamiaceae, la stessa famiglia del timo e della menta. La parola salvia proviene dal Latino salvere (salvare) riferendosi alle proprietà
curative attribuite a questa pianta.
La Salvia è una pianta tipica delle zone mediterranee utilizzata già dagli antichi Romani e dai Greci per le sue proprietà curative.
TIMO
Thymus è un genere di piante della famiglia delle Lamiaceae.
Il nome del genere (Thymus) deriva da un antico nome greco il cui significato è forza, coraggio, qualità che risveglierebbe in coloro che ne odorano il
profumo balsamico.
ADATHODA VASICA
Justicia adhatoda è una pianta medicinale della
famiglia Acanthaceae,nativa dell'Asia.
La pianta cresce spontaneamente e in abbondanza in tutto il Nepal, l'India e nella regione del Pakistan del Pothohar, in particolare nella zona di Pharwala.
ALATERNO
Rhamnus alaternus, il cui nome italiano è Alaterno, Ranno Lanterno,
Linterno, Purrolo o Latro, è un arbusto sempreverde alto fino a 5 m, della famiglia delle Ramnacea; è un tipico componente della macchia mediterranea e delle garighe delle regioni a clima mediterraneo del livello del mare fino ai 700 m di altitudine.
ALBERO DI GIUDA
L'albero di Giuda o di Giudea o siliquastro (Cercis siliquastrum) è un albero appartenente alla famiglia delle Fabaceae (leguminose), utilizzato
come pianta ornamentale nei giardini e per le alberature stradali, grazie alla
sua resistenza all'atmosfera cittadina.
ALLORO
L'alloro (Laurus nobilis L., 1753) è una pianta aromatica appartenente alla famiglia Lauraceae.Le foglie, ovate, sono verde scuro, coriacee, lucide nella pagina superiore e opache in quella inferiore, sono inoltre molto profumate.
CARRUBO
Il carrubo (Ceratonia siliqua) è un albero sempreverde, prevalentemente
dioico ed appartiene alla famiglia delle Caesalpiniaceae (altri autori la inseriscono nella famiglia delle Fabaceae).
CEDRO LIBANESE
Il cedro del Libano (Cedrus Libani) è una specie di cedro. Fa
parte della famiglia delle Pinacee. Migliaia di anni fa estesi boschi di questo
albero ricoprivano i pendii montuosi di tutto il Vicino Oriente.
Oggi nella sua zona di origine nella catena del Monte Libano sopravvivono
solo poche centinaia di esemplari.
È l'albero rappresentato nella bandiera del Libano.
CILIEGIO
Il ciliegio (Prunus avium) chiamato anche ciliegio degli uccelli o ciliegio
selvatico è un albero appartenente alla famiglia delle Rosacee, originario dell'Europa e in alcune zone montane fredde dell'Asia minore.
In Italia è presente naturalmente dalle zone altocollinari sino a quelle montuose, talvolta al confine della zona tipica delle latifoglie,
presentando una buona resistenza al freddo.
CIPRESSO MEDITERRANEO
Il cipresso comune (Cupressus sempervirens) è una conifera appartenente
al genere Cupressus.
È una pianta molto diffusa in Italia, ma molto probabilmente non è autoctono, nonostante oggi rappresenti una delle specie più caratteristiche della
penisola.
Si tratta di una specie relitta, rappresentante della flora europea prima delle glaciazioni
COTOGNO
Il cotogno (Cydonia oblonga)
è una pianta della famiglia delle Rosacee coltivata per i suoi frutti.
È una delle più antiche piante da frutto conosciute: era coltivato già nel 2000 a.C. dai Babilonesi, tra i Greci era considerato frutto sacro ad Afrodite e in epoca romana era ben noto, venendo citato da Catone, Plinio e Virgilio.
Le varietà con i frutti a forma di mela sono dette meli cotogni, mentre quelle con i frutti più allungati sono dette peri cotogni.
CYCAS
Cycas è l'unico genere della famiglia delle Cycadaceae, piante
gimnosperme dell'ordine Cycadales, originarie dell'Asia, dell'Africa e
dell'Oceania. Il genere conta circa un centinaio di specie differenti.
LECCIO
Il leccio (Quercus ilex L., 1753) detto anche elce, è una pianta appartenente
alla famiglia delle Fagaceae, diffusa nei paesi del bacino del Mediterraneo.
Esso é generalmente un albero sempreverde con fusto raramente dritto,
singolo o diviso alla base, di altezza fino a 20-25 metri.
Può assumere aspetto cespuglioso qualora cresca in ambienti rupestri.
OLIVO
L'olivo o ulivo (Olea europaea) è una pianta da frutto. Originario del vicino Oriente, è utilizzato fin dall'antichità per l'alimentazione.
I suoi frutti, le olive, sono impiegate per l'estrazione dell'olio e, in misura minore, per l'impiego diretto nell’alimentazione.
PAPAVERO
Il papavero comune o rosolaccio (Papaver rhoeas) è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia Papaveraceae.
La specie, largamente diffusa in Italia, cresce normalmente in campi e sui bordi di strade e ferrovie ed è considerata una pianta infestante. Petali e semi possiedono leggere proprietà sedative: il papavero è parente stretto del papavero da oppio, da cui si estrae la morfina.
PITOSFORO
Pittosporum è un genere di piante della famiglia delle Pittosporaceae,
originario di Africa, Asia, Australia e Isole del Pacifico.
Comprende piante a portamento arboreo o arbustivo, che possono
raggiungere diversi metri d'altezza. Quest'albero produce delle piccole
bacche verdi non commestibili. In Italia è coltivato per ornamento e per costruire siepi lungo i litorali marini, nel Mezzogiorno, in Sardegna e in Sicilia.
YUCCA
Yucca (in italiano anche iucca) è un genere di piante facente parte della famiglia Agavaceae, originario delle regioni a clima tropicale secco, come
Messico, California e Caraibi, conosciuto come fiore nazionale di El Salvador.
Mostra altro